Roma-Frosinone 4-0 - Top & Flop

27.09.2018 22:40 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Frosinone 4-0 - Top & Flop

TOP 

BUSTAAA! - Nel gol bellissimo di Ünder, che sblocca il match, la preparazione al tiro è ancora più bella della conclusione dalla distanza. Dribbling, tunnel e sinistro che termina in rete. Primo gol stagionale per il turco, apparso molto pimpante. Suo anche l'assist per il terzo gol di El Shaarawy.

DAJE DE TACCO - Stessa porta, stesso cross, stesso gol. Pastore ha deciso di segnare soltanto col tacco. Rete a parte, l'argentino, vuoi per la poca pressione della difesa del Frosinone, vuoi perché libero dai compiti di marcatura, dopo un inizio stentato, acquisisce fiducia e produce gioco. 

FLUIDITÀ - Finché c'è stata una partita, quindi, fino al 3-0, la differenza sostanziale rispetto alle ultime uscite è stata quella di vedere una squadra creare occasioni pulite da gol. Il tasso tecnico della trequarti giallorossa, con lo stesso Schick, che per caratteristiche, gioca il pallone diversamente da Dzeko, hanno reso la manovra molto fluida. 

NO GOAL - Sembra banale sottolineare e mettere tra gli aspetti positivi in una gara contro il Frosinone, il fatto di non aver subito gol. Visto il momento attraversato dalla Roma, però non lo è. Dopo aver concesso gli unici 2 gol del campionato al Bologna (altro 0 in questa voce per gli uomini di Inzaghi contro la Juventus), la squadra non concede il bis a una squadra ancora alla ricerca di una marcatura. 

 

FLOP 

LA SINDROME DEL 9 - Una sola rete per Dzeko, ancora nulla per Schick. Alla Roma continuano a mancare i gol dei suoi centravanti. Le occasioni non mancano, manca la concretezza sotto rete.