Juventus-Roma 1-3 - Top & Flop

02.08.2020 19:30 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
© foto di www.imagephotoagency.it
Juventus-Roma 1-3 - Top & Flop

TOP

TABOO SFATATO - Juventus, Allianz Stadium, Torino, Roma, 3 punti. Queste le parole vietate sulla carta del celebre gioco di società per far indovinare la parola "Vittoria". Fino a ieri, perché grazie ai gol di Kalinic e Perotti i giallorossi ottengono la settima vittoria nelle ultime 8 partite giocate e sfatano il tabù legato al "nuovo" impianto della Juventus, dove era mai stata vinta una partita. 

PROVA A PRENDERMI - Possiamo parlare di progressione alla Zaniolo? Probabilmente sì. Sono pochi i giocatori capaci di fare delle progressioni palla al piede simili. Nel primo tempo sbaglia l'ultimo passaggio dopo 30-40 metri palla al piede, nel secondo tempo è perfetto, servendo a Perotti la comoda palla per il terzo gol giallorosso. 

TROVA LE DIFFERENZE - Dal Kalinic di Juve-Roma di Coppa Italia, capace di prendere un palo a porta sguarnita, a quello abile e caparbio nello staccare di testa e girare in porta per la rete del pareggio.

CMQ BELLA - Da "Tu vestita di fiori" a Riccardo Calafiori. Un rigore procurato e una rete annullata, ma comunque bella. Una serata che resterà indimenticabile per il numero 61 della Roma. 


 

FLOP 

CHI L'HA VISTO?! - La Roma passa in svantaggio dopo pochi minuti con l'ennesimo col subito da situazione di calcio d'angolo. Questa volta sul prolungamento della traiettoria grazie al tocco di Rabiot (su di lui Calafiori) è Ibanez a non accorgersi di Higuain alle proprie spalle. Ultimo baluardo della difesa giallorossa, Zappacosta, non può evitare la zampata vincente dell'attaccante argentino.