Fiorentina-Roma 7-1 - Top & Flop

31.01.2019 19:55 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Fiorentina-Roma 7-1 - Top & Flop

TOP 

Neanche il più ottimista dei tifosi troverebbe un qualcosa di Top in questa partita. 

 

FLOP

NIENTE RECUPERO - Iniziamo dalla fine, ovvero da quando il direttore di gara fischia prima del 90' la fine della partita per K.O. tecnico subito dalla Roma. 

IRRISI - Florenzi da Biraghi e Mirallas, Kolarov da Chiesa. La Fiorentina entra come e quando vuole sulle fasce. Errori tattici, tecnici in marcatura, di disattenzione nel non accorgersi dell'uomo dietro le spalle. Quello in fase di palleggio di Cristante che dà il via al gol di Benassi, rispetto agli altri, sembra quasi un infortunio. 

PAST-ORE - Passato. Un giocatore che ormai viene tolto per disperazione dal mister. Un percorso di ri-atletizzazione che dura ormai da luglio. Troppo. Due colpi di tacco a illudere un po' tutti quanti. Alla Roma non servono le giocate di fino, ma la continuità, soprattutto in un reparto come il centrocampo. 

LA CATTIVERIA QUANDO NON SERVE - Dura poco la gara di Edin Dzeko. Perde la testa con l'arbitro (finisce praticamente lì l'ultima flebile speranza di rimonta) senza giustificazioni. Accusato di scarsa cattiveria sotto porta, incanala male la rabbia. Non è la prima volta che succede, capitò anche contro il Genoa un paio di anni fa. All'ora fu un "fuck-off" per un rigore non concesso. 

PREGO, GRAZIE, SCUSI - Arrivano a fine gara le scuse ai tifosi di Monchi e Di Francesco. Il problema è essere seguite da un "Non faremo mercato" e un "Faccio fatica a trovare soluzioni". Per la serie: se non lo sapete voi...