Fiorentina-Roma 1-1 - Top & Flop

04.11.2018 21:25 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
© foto di www.imagephotoagency.it
Fiorentina-Roma 1-1 - Top & Flop

TOP

GERSON... SOLDI - Il brasiliano, in prestito secco dalla Roma, gioca probabilmente la miglior partita stagionale proprio contro la squadra che ne detiene il cartellino, confermando i progressi dall'inizio del campionato. A giugno tornerà nella Capitale: possibile rinforzo per la prossima stagione o prossima plusvalenza?

Z DI ZORRO? NO, ZANIOLO - Dopo l'esordio da titolare al Bernabeu, per il giovane centrocampista arriva anche il debutto dal 1' in campionato in una trasferta da sempre ostica. Il giovane risulta essere tra i migliori in campo, sfiorando la rete a inizio ripresa. Dimostra personalità, si candida a essere un ricambio di tutto rispetto.

REAZIONE, FINALMENTE - Il punto serve a poco per la classifica, attualmente deficitaria per gli obiettivi stagionali. Tuttavia, è bene sottolineare la reazione della squadra, riuscita a compiere una parziale rimonta per la seconda volta in stagione (l'ultima contro l'Atalanta a fine agosto). Un evento raro.

 

FLOP

MA NON ERA BELLO DI NOTTE?Eusebio Di Francesco, appena dopo il 3-0 al CSKA Mosca del 23 ottobre, aveva dichiarato di ritenere Dzeko un "bello di notte", autore di grandi prestazione al chiaro di luna. Evidentemente, le ore 18 sono ancora considerate "pomeriggio" e non "notte" per giustificare l'insufficiente prestazione del bosniaco. Grida vendetta il gol divorato nel primo tempo.

TUR...KO - Ünder dovrà almeno offrire un caffè a Florenzi, che nel finale ha evitato il ko giallorosso. Dal suo sciagurato retropassaggio è scaturito, infatti, il calcio di rigore assegnato a Simeone e realizzato da Veretout. È vero che il penalty non c'era, ma quella leggerezza dell'attaccante poteva costare cara.

VAR...IVISTO - È dovuto intervenire il ds giallorosso a fine partita, a nome della società, per esprimere il malcontento circa il mancato utilizzo dello strumento in occasione del rigore concesso alla Fiorentina. Come sappiamo, le regole sono cambiate e il VAR deve intervenire solo in caso di "chiaro errore da parte dell'arbitro". Rivedendo le immagini, tuttavia, il contatto Olsen-Simeone sembra proprio rientrare in questa categoria...

VI ERAVAMO MANCATI EH? - Il riferimento è ai pali colpiti dalla Roma. L'anno scorso, i giallorossi erano ai "vertici" di questa speciale classifica insieme all'Inter e contro la Fiorentina hanno "rinnovato" la tradizione con il clamoroso auto-legno di Milenkovic su punizione di Lorenzo Pellegrini poco dopo il vantaggio viola.

CAMBI DA... CAMBIAREDi Francesco ha provato a raddrizzare l'incontro con gli ingressi di Kluivert, Cristante e Schick. La Roma è riuscita a pareggiare ma i tre non hanno inciso. Scelte sbagliate da parte del tecnico o poca personalità da parte dei giocatori?