Cagliari-Roma 0-1 - Top & Flop

07.05.2018 21:40 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marta Giroldini
© foto di Federico Gaetano
Cagliari-Roma 0-1 - Top & Flop

TOP 

1 PUNTO - Tra Juventus e Sassuolo per tornare in Champions League e ricominciare il sogno interrotto malamente contro il Liverpool e avere quella solidità economica necessaria per vincere un trofeo e non solamente tentare di vincere. 

PALLA IN BUCA D'ANGOLO - Quando sembrava avesse perso ormai il tempo, Cengol prende la mira e col mancino, una sponda, manda la sfera in buca d'angolo. Da sottolineare come quello di Ünder sia il gol numero 7 in stagione, ma il dato più significativo è quello che, nelle 6 partite in cui ha segnato, il gol del turco è stata la rete dell'1-0 in 5 occasioni, di cui 4 in trasferta. 

RISCATTATO IL FAVORE DI CHARKIV - Se contro lo Shakhtar Alisson aveva ringraziato Peres per il salvataggio sulla linea a tempo ormai scaduto, questa volta è Peres a dover ringraziare il connazionale per compiere un miracolo e salvarlo da quello che sarebbe stato un clamoroso autogol. Nel secondo tempo è strepitoso a chiudere lo specchio in uscita bassa a Sau. 

RISCHIATUTTO - Dopo l'errore di Florenzi, Farias s'invola sulla fascia e Kolarov è costretto a un intervento di quelli che o prendi il pallone o concedi il calcio di rigore. 

 

FLOP 

NE RIMARRÀ SOLTANTO UNO - Un po' quello che è successo nella trasferta di Cagliari. Oltre i soliti Perotti e Strootman, la Roma ha perso in giornata Pellegrini, durante il riscaldamento Manolas e nel corso del match, prima Peres poi Capradossi che aveva sostituito Manolas. 

TROPPE DISTRAZIONI - La vittoria arriva, ma quanta sofferenza nel finale per disattenzioni clamorose. Prima Farias fa un regalo ad Alisson, inciampando nel momento decisivo, poi ci pensano Florenzi prima, Kolarov poi (miracolo di Alisson), infine la palla velenosa la perde Gonalons.