Borussia Mönchengladbach-Roma 2-1 - Top & Flop

08.11.2019 20:50 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Borussia Mönchengladbach-Roma 2-1 - Top & Flop

TOP 

STANCHI MA, SUL PEZZO - Vedi la mancanza di precisione sotto porta, vedi la prestazione di Mancini richiamato dopo un'oretta di gioco in panchina da Fonseca, vedi Kluivert duellare a suon di scatti con gli avversari, rimanere esausto o gli errori tecnici sul finire del match di Pastore. Tutte situazioni che senza le tossine immagazzinate nelle partite precedenti avrebbero portato a limitare gli errori. Eppure, la Roma gioca, lotta e non è da meno del Borussia. Segno che se le gambe sono stanche, la testa è solida. 

FARO IN MEZZO AL CAMPO - Partita sontuosa di Jordan Veretout, a tratti imbarazzante per corsa, interdizione, progressione e visione di gioco. Nettamente il migliore in campo, in una partita dal finale amaro. 

CAPTAIN BOSNIA - Dopo l'autogol va subito a parlare con Fazio, confortandolo, ma allo stesso tempo richiamarlo a maggiore attenzione. Si arrabbia anche con Kluivert che non segue alcune giocate. Calato nel ruolo di leader, gioca una partita nella partita. Quella motivazionale, di carattere e quella, di lotta, nel tenere tenere la palla, per far salire la squadra e servire ottimi palloni ai suoi compagni. 

FLOP 

MALEDETTO 90'+5' - Se non si fosse giocato questo, maledetto, minuto la Roma avrebbe 3 punti in più in classifica, il Borussia 3 in meno e la qualificazione sarebbe stata ormai cosa scontata. Invece, il destino, Collum, hanno voluto non fosse così. 

DENTRO O FUORI - La classifica vede Basaksehir 7, Borussia 5, Roma 5, Wolfsberg 4. La prossima gara sarà a Istanbul contro i primi del girone. Con una sconfitta e vittoria (probabile) dei tedeschi contro gli austriaci i giallorossi sarebbero eliminati. Certo, la Roma è più forte e il netto 4-0 della gara di andata lo dimostra, ma di fatto, la situazione si è complicata. 

FA TUTTO FAZIO - Segna nella propria porta, segna il gol del pareggio, si perde Thuram in occasione del gol finale. Giornata no per il comandante giallorosso, protagonista più agro che dolce del match.