Benevento-Roma 2-1 - Top & Flop

07.09.2018 16:50 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Benevento-Roma 2-1 - Top & Flop

TOP

IL PRIMO DI UNA LUNGA CARRIERA - È quello si spera per il giovane Bucri. La Roma torna a casa dal Vigorito con una sconfitta che alimenterà ulteriori chiacchiere fino al match contro il Chievo Verona, per l'attaccante classe 2001, invece, sarà una data che ricorderà per tutta la vita. 

 

FLOP 

BRACCIA ALLARGATE - Passano tempo e partite, ma le istantanee di Di Francesco sconsolato in panchina, continuano. Dall'International Champions Cup al match di Benevento, il mister prova a impartire ordini che non arrivano/non riescono a mettere in pratica chi è in campo. Meglio la rabbia sfogata contro la panchina dell'Olimpico che la sconsolazione. 

MISURE - Dopo i 3 gol presi contro l'Atalanta, i 2 contro il Milan, altri 2 gol subiti dal Benevento, squadra di Serie B. Mancavano tanti titolari, sì, ma la difesa aveva assente solo Manolas (e Fazio spostato mediano). Karsdorp-Marcano vengono salvati dal guardalinee nel primo tempo, l'errore personale di Jesus viene tamponato dapprima da Santon e Fuzato, poi, al secondo "rimbalzo offensivo" dei padroni di casa, nell'aria romanista, arriva il gol. Preoccupa la fase difensiva, tatticamente parlando, dell'olandese. 

NO GIOCO, NO PARTITA, NO INCONTRO - Non basta la coppia di qualità a centrocampo, Pastore-Coric, per creare gioco contro i campani. Il gol di Bucri al 76' è il tiro numero 3 nello specchio della porta dei giallorossi. Squadra troppo molle, che prende l'impegno per un'amichevole di inizio preparazione, piuttosto che fare "ripetizioni" sul campo, dopo che il campionato ha rimandato a settembre la Roma.