Atalanta-Roma 2-1 - Top & Flop

16.02.2020 19:55 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
© foto di www.imagephotoagency.it
Atalanta-Roma 2-1 - Top & Flop

TOP 

LA SOLITUDINE DEL NUMERO NOVE - Lì tutto solo a cercare di combattere contro Palomino, Djimsiti e Toloi, in attesa di una palla dei suoi compagni (che non arriverà). Stufo di aspettare, va in pressione sul primo e si crea il gol del vantaggio che illude squadra e tifosi, visto che durerà appena 5' più intervallo. Questa la situazione attuale di Edin Dzeko, uno dei pochi a strappare la sufficienza. 

RISCATTO PERSONALE - Dopo il brutto errore che ha dato il via alla sconfitta contro il Bologna, arriva una buona prestazione in marcatura su Zapata. Quando ha l'uomo di stazza da marcare Smalling riesce a sfruttare al meglio le proprie caratteristiche

FLOP 

GASP-FONSECA 2-0 - Alla fine la distanza della Roma dal quarto posto Champions può essere racchiusa nel doppio scontro diretto perso da Fonseca contro Gasperini. 6 punti in palio, 6 punti la distanza dei giallorossi dai bergamaschi. Due partite diverse, all'andata la Roma creò molto di più, dallo stesso epilogo. 

CORREVA LA STAGIONE 2013/14 - Dall'ultima volta che la Roma perse 3 partite consecutive in campionato. Era la squadra di Rudi Garcia, la squadra del record delle 10 vittorie consecutive, una squadra matematicamente seconda che stacco la spina nelle ultime tre gare della stagione (Catania-Roma 4-1, Roma-Juventu 0-1, Genoa-Roma 1-0). Qui invece la stagione è ancora tutta da scrivere e il calo, 5 sconfitte nelle ultime 7 partite, è preoccupante. 

UNA VOLTA ERA IL PUNTO DI FORZA - Adesso è un punto debole. Parliamo dei calci piazzati. Sul gol di Palomino, Djimsiti svetta per la torre tutto solo senza essere contrastato. E non è un evento solitario purtroppo. Lo stesso Fonseca è uno dei primi a rimarcare il dato nel post partita. 

CANDEL(R)O(M)A - 2 febbraio è il giorno della candelora. La Roma la sera del primo del mese cade malamente contro il Sassuolo. Il proverbio recita che quando c'è la candelora, dall'inverno semo fora, ma se piove o tira vento, nell'inverno semo dentro. Sassuolo-Roma 4-2, Roma-Bologna 2-3, Atalanta-Roma 2-1. Questa Roma sembra essere andata in letargo.