Spagna, Hierro: "È colpa mia, orgoglioso della squadra"

Ramos, "Durissima uscire alla lotteria dei rigori"
02.07.2018 02:00 di Simone Ducci Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 1 LUG - Catapultato in panchina a tre giorni dal Mondiale, nonostante ciò il ct Fernando Hierro si prende tutte le colpe della inattesa eliminazione della Spagna. "Il massimo responsabile sono io - ha detto a caldo il già direttore sportivo della federcalcio spagnola -. Proseguire o no, non mi interessa. Ora non conta proprio, comunque è stato un piacere allenare questi ragazzi Non parlerò di singoli, se c'è un nome giusto da criticare, quello è il mio. Iniesta? E' un esempio come giocatore e come compagno di squadra". Uno degli ultimi ad arrendersi è stato Sergio Ramos. "E' durissima - ha detto trattenendo a stento le lacrime - La squadra ha fatto tutto il possibile, ci ha messo l'anima e l'orgoglio. Loro ci hanno portato fino ai rigori, che era l'unico modo di metterci in difficoltà. Sono una lotteria e ci è andata male. Qualsiasi spagnolo si sentirà comunque orgoglioso di come abbiamo perso".