Zeman su Totti: "È nato e doveva morire alla Roma"

26.06.2019 10:01 di Federico Pavone   Vedi letture
Zeman su Totti: "È nato e doveva morire alla Roma"

Zdenek Zeman ha commentato a Il Secolo XIX il passaggio di Eusebio di Francesco alla Sampdoria e gli addii di Totti e De Rossi dalla Roma:

«Di Francesco in blucerchiato? Farà bene se lo lasciano lavorare come sa. A Sassuolo ha fatto bene, il primo anno alla Roma pure, il secondo meno bene ma non certo per colpa sua. Per colpa di chi? Questo non sta a me dirlo, però mi pare che se cambi cinque moduli in una stagione significa che non hai i giocatori che ti servono. Totti e De Rossi? Su Totti c’è poco da dire: averlo fatto venire via dalla Roma, lui che è la Roma nel mondo, è una cosa graveDe Rossi è un giocatore e loro fanno quello che vogliono. In che senso grave? Se dice AS Roma nel mondo nessuno sa a cosa vi riferite, se dite la Roma di Totti tutti capiscono. Totti è nato e doveva morire alla Roma»