Vucinic su Roma-Juventus: "Il pareggio non è già scritto"

11.05.2018 08:24 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Vucinic su Roma-Juventus: "Il pareggio non è già scritto"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Mirko Vucinic ex attaccante di Roma e Juventus ha rilasciato queste dichiarazioni a Leggo, sul match di domenica sera tra i due club:

Vucinic, si aspetta una partita meno combattuta del solito, all’insegna del volemose bene?
«Ma no, Roma-Juve è sempre Roma-Juve. Il pareggio non è già scritto, anzi. Lo stadio strapieno spingerà le squadre a dare il meglio. All’Olimpico c’è sempre un grande tifo».

La Juve segnerà di nuovo con un ex giallorosso?
«La legge del calcio dice così, all’andata toccò a Benatia, ma Allegri può contare su tanti campioni. Anche la Roma ha un organico importante, a cominciare da Dzeko, il protagonista della stagione giallorossa».

Quali sono i suoi ricordi più belli a Roma e a Torino?
«Per quanto riguarda la mia esperienza in giallorosso, oltre ai successi in Coppa Italia e Supercoppa, non scorderò mai i 10 mila tifosi che si sono presentati a Trigoria per consolarci dopo l’uscita dagli ottavi di Champions contro l’Arsenal. E poi, a livello personale, la mia doppietta al Chelsea, per una vittoria che ci serviva come il pane. Quanto alla Juve, troppo facile, scelgo il primo anno di Conte: segnai il primo dei due gol al Cagliari nella partita che ci consegnò lo scudetto».