Tanta amarezza, ma la fiducia non manca: "Crediamo alla Champions"

 di Adriano Mazzone  articolo letto 868 volte
Fonte: La Gazzetta dello Sport - Cecchini
© foto di Alberto Fornasari
Tanta amarezza, ma la fiducia non manca: "Crediamo alla Champions"

La Gazzetta dello Sport - Cecchini

Tanta amarezza nello spogliatoio della Roma dopo la sconfitta contro il Milan. E' triste l'autore del gol, Osvaldo, che sa che la rete segnata non incide sulla classifica: "Sono amareggiato per il risultato, ma pian piano sto tornando in forma. Comunque alla Champions ci crediamo ancora. Cercheremo di vincerle tutte, speriamo di riuscirci e vediamo dove arriviamo. Peccato per stasera. Noi ce l'abbiamo messa tutta. Il Milan purtroppo ha dei giocatori che se sbagli te lo fanno pagare. Ibra? Per il Milan è quasi tutto. Uno dei giocatori più forti del mondo".

Anche Pjanic è sembrato particolarmente sconsolato per il risultato: "La sconfitta, in fondo, è stata una beffa. La squadra ha dato il massimo, meritavamo almeno il pareggio. Adesso, però, non mancano molte partite, è difficile risalire, ma ci sono anche cose positive in questa sconfitta e occorre ripartire da queste".

Più fiducioso invece lo spagnolo Bojan che guarda al di là del risultato negativo: "Meritavamo di più. Volevamo vincere o almeno pareggiare, comunque la squadra ha giocato bene, abbiamo fiducia. Alla Champions ci crediamo ancora. Nel calcio si deve giocare fino alla fine".