Stadio - Il Comune chiede il 20% di cubature in meno. Ecco le probabili soluzioni

 di Luca d'Alessandro Twitter:   articolo letto 7253 volte
Fonte: Il Tempo
Stadio - Il Comune chiede il 20% di cubature in meno. Ecco le probabili soluzioni

Ieri in Campidoglio è andato in scena un nuovo capitolo della trattativa Comune-AS Roma per quanto riguarda il progetto del nuovo stadio di Tor di Valle. La richiesta della Raggi a Baldissoni è stata quella di rivedere il progetto, sottraendo da quello proposto il 20% delle cubature. Il Tempo oggi in edicola traccia due possibili scenari:

1)  La cancellazione del finanziamento di 50 milioni e spicci per la metro B o la Roma Lido. Il possibile iter per giungere a questa riduzione è inserire la modifica della delibera Marino dentro il testo della futura variante urbanistica che verrà discussa in Consiglio comunale.

2) Ritoccare, dentro la variante urbanistica, gli indici di edificabilità, cioè uno dei parametri sul quale si calcola lo sviluppo delle cubature. Questo significa non toccare le opere pubbliche, che rimarrebbero tutte invariate, ma agire su un altro elemento che determina le cubature. Quindi, di fatto, le cubature date in compensazione si ridurrebbero e i proponenti pagherebbero la costruzione dell'intero complesso più di quanto previsto fino ad oggi.