Roma-Liverpool: attesi 600 hooligans. Il piano della Questura

20.04.2018 09:35 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Roma-Liverpool: attesi 600 hooligans. Il piano della Questura
© foto di Vocegiallorossa.it

Per il ritorno della semifinale di Champions League del 2 maggio a Roma sono attesi 2500 tifosi inglesi, 600 dei quali considerati borderline. Un numero altissimo di hooligans che ha spinto la Questura ad un attento monitoraggio anche con gli 007 di Scotland Yard. Un’operazione di intelligence che andrà ad affiancarsi con un massiccio schieramento di agenti: il più alto di sempre per una gara europea. Circa 2500 saranno gli uomini impiegati nelle operazioni anti-hooligans. Non solo. Dalla notte del primo maggio tutte le fontane più a rischio del centro (Trevi, Barcaccia, Tritone, Campo de’ Fiori, piazza Navona) saranno recintate con le transenne. Questo per evitare l’effetto Feyenoord col conseguente rischio di danneggiamento per il patrimonio artistico della Capitale.