Lo stop allo Stadio costerebbe 60 milioni alla Roma e 1,2 miliardi alla città

23.06.2018 09:36 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Lo stop allo Stadio costerebbe 60 milioni alla Roma e 1,2 miliardi alla città
© foto di As Roma

Pur non essendo emersi dubbi in merito alla validità degli atti sul progetto Stadio della Roma, spuntano una serie di fattori che rallenterebbero ancor di più l’iter. Come riferito questa mattina da Il Tempo, la Capitale perderebbe 1,2 miliardi di euro con lo stop alla costruzione dell’impianto, mentre la Roma circa 60 milioni di euro, già spesi per sostenere i costi dell’operazione. Al centro dell’attenzione c’è come sempre il Ponte di Traiano che, qualora venisse evidenziata la necessità di reinserirlo nel progetto, aprirebbe la prima falla nella delibera Raggi di pubblico interesse. Il secondo problema è relativo al contributo costo costruzione: la destinazione di questo Contributo spetta per legge al Consiglio comunale e può essere destinata a coprire qualsiasi spesa in qualsiasi parte della città, non per forza ai trasporti pubblici che dovrebbero portare le persone allo Stadio. È probabile a questo punto che sia necessaria una nuova delibera e, di conseguenza, una nuova conferenza dei servizi.