Stadio - Toninelli: "Il Comune ha ereditato un progetto mostruoso. Sull'accaduto posso dire che la città è parte lesa"

20.06.2018 17:41 di Simone Ducci Twitter:   articolo letto 12939 volte
Stadio - Toninelli: "Il Comune ha ereditato un progetto mostruoso. Sull'accaduto posso dire che la città è parte lesa"

Il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli ha parlato del progetto relativo allo stadio della Roma ai microfoni di Radio Radio.

“Se sarà possibile rivedere il progetto? Quello che posso dire che il Comune ha ereditato un progetto mostruoso in relazione all’enorme quantità di cemento previsto. Questo veniva chiamato progetto stadio per manifestarsi come un progetto popolare. In realtà la quantità cemento utilizzata esclusivamente per lo stadio era minima. Abbiamo quindi modificato il progetto riducendo del 50% le cubature. Sull’accaduto posso dire che il Comune è parte lesa. Il sindaco sta analizzando tutti gli atti. Il resto lo dirà la magistratura. Le parole dell’ex Ministro Lotti sul ponte? Bisogna guardare i progetti: sto analizzando alcune cose in questi giorni. La logistica deve essere uno dei cardini del nostro paese. Tanti dicono di cementificare ma poi vengo a conoscenza di nuove startup in grado di coordinare i trasporti a livello nazionale, evitando viaggi inutili. Questo significa poter ottimizzare il tempo. Se si interconnettono tutti quelli che girano attorno a queste attività lavorative non servirà costruire di più”.