Inchiesta Rinascimento, revocati gli arresti domiciliari a Parnasi

19.10.2018 11:48 di Gabriele Chiocchio Twitter:   articolo letto 4586 volte
Inchiesta Rinascimento, revocati gli arresti domiciliari a Parnasi

Come riportato da repubblica.it, sono stati revocati gli arresti domiciliari all'imprenditore Luca Parnasi, l'amministratore della società Eurnova coinvolto nell'inchiesta Rinascimento e accusato dalla procura di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione. È stato deciso dal GIP Maria Paola Tomaselli che ha accolto un'istanza dei difensori Emilio Ricci e Giorgio Tamburrini e ha disposto per Parnasi l'obbligo di firma tre volte alla settimana e quello di dimora nella Capitale.