Italia Femminile, Bartoli: "Il Mondiale è stato un sogno, non ci aspettavamo tutto questo entusiasmo. L'anno prossimo a Roma vogliamo dare fastidio alle squadre più in alto in classifica"

30.06.2019 21:43 di Andrea Cioccio Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Italia Femminile, Bartoli: "Il Mondiale è stato un sogno, non ci aspettavamo tutto questo entusiasmo. L'anno prossimo a Roma vogliamo dare fastidio alle squadre più in alto in classifica"

Elisa Bartoli, terzino della Roma Femminile, appena sbarcata a Fiumicino insieme alle compagne di Nazionale dopo l'avventura mondiale ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport: "Il momento più emozionante? Tutto, le emozioni nelle partite, i tifosi, il pubblico. Non ci aspettavamo tutto questo entusiasmo, è stato tutto un sogno. L'accoglienza dei tifosi in aeroporto? Non me la aspettavo, ero convinta di scendere dall'aereo e tornare a casa (ride, ndr). Siamo molto felici. Cosa mi ha insegnato la CT Bertolini? Abbiamo giocato insieme, è stato un gruppo forte e unito. Quersta è stata la vera forza dell'Italia. Ora cercheremo di fare del nostro meglio, di coinvolgere sempre più persone e di far crescere il movimento. Questo è il nostro sogno, speriamo di riuscirci. Il professionismo? Arrivare tra le prime otto al mondo è stato un grande step, speriamo che questo dia all'Italia la voglia di entrare nel professionismo. Che campionato sarà il prossimo con la Roma? Vogliamo migliorare il nostro posizionamento e dare fastidio alle squadre più in alto in classifica".