Leaders in Sport, Pallotta: "Non puoi essere un brand mondiale senza uno stadio di proprietà". VIDEO!

 di Veronica Sgaramella Twitter:   articolo letto 18628 volte
Fonte: Traduzione a cura di Luca d'Alessandro.
Leaders in Sport, Pallotta: "Non puoi essere un brand mondiale senza uno stadio di proprietà". VIDEO!

Il presidente James Pallotta è uno dei relatori del convegno Leaders in Sport – Meet Innovation che si è tenuto a Londra. L'argomento di cui ha parlato il presidente giallorosso è il nuovo Stadio della Roma The New Coliseum: "Non puoi essere un brand mondiale senza possedere un proprio stadio. Tutti a Roma vogliono questo stadio, eccetto, forse, i tifosi della Lazio, ma loro ci andranno per una gara a stagione".

 

 

 

"Ci sono 3 miliardi di tifosi di calcio nel mondo. Vorrei che almeno l'1% di loro possano tifare la Roma come seconda squadra favorita. Sarebbero 30 milioni di tifosi e se loro spendessero 5 dollari per qualsiasi cosa, ne incasseremo 150 milioni"

"Penso che la realtà virtuale sia carina, ma non penso sia una grande esperienza al giorno d'oggi per uno stadio. Abbiamo parlato di queste cose, sono stato anche al camp della Microsoft, ma penso che siamo alla versione 1 o 2 e che le versioni 3 o 4 avranno molto più senso. Ora è una cosa carina che diventerà di massa e noi vogliamo assicurarci che chiunque sia il provider, Cisco o altri, possa servire l’Italia". 

"Abbiamo speso molto tempo sull'aspetto sicurezza. Nei prossimi tre anni, per dire, le cose saranno molto diverse adesso. Ad esempio il riconoscimento facciale. (l'intervistatore gli sottolinea l'espressione stupito). Quanti di voi hanno assistito a una partita in Italia? Non sapete come possa essere vedere una partita tra la Roma e la Lazio? o l'Inter, forse non tanto al nord dove non ci sono così tanti scontri, ma nel sud come contro il Napoli, i problemi di sicurezza sono molto significativi. Vi posso fare un esempio su questa cosa del riconoscimento facciale: un anno e mezzo fa siamo andati alla polizia, mi è capitato di sedermi col Capo della Polizia e chiedere del perché certe persone non venivano arrestate e lui mi rispose che non poteva farlo, mostrandomi un fascicolo di foto sfuocate di persone che sapeva aver commesso reati. Un qualcosa che con le telecamere di sicurezza  in HD sarebbe stato semplice, così le abbiamo comprate per poter aiutare a identificare chi crea problemi".

 

ANSA riporta altre parole del presidente: " Fino a 5 anni fa pensavo che il calcio fosse uno sport orribile, non lo riuscivo a capire. Ora per il calcio sono fuori di testa"

 

Pallotta a Londra alle conferenza Leaders in Sport © foto di Twitter Roscoe Bowman
Pallotta al convegno Meet Innovation di Londra