Graziani: "Tra Dzeko e Mertens scelgo il bosniaco"

 di Marco Rossi Mercanti Twitter:   articolo letto 4791 volte
Fonte: TMW Radio
© foto di Federico De Luca
Graziani: "Tra Dzeko e Mertens scelgo il bosniaco"

Francesco "Ciccio" Graziani, ex attaccante della Roma, ha parlato del big match dei giallorossi contro il Napoli a TMW Radio:

Dzeko-Mertens: chi sceglieresti per la tua squadra?
“Io sceglierei sempre il bosniaco, un attaccante più vecchie maniere che farebbe comodo a tutti. Mertens invece si è riscoperto bomber e sta interpretando il ruolo al massimo. Dzeko pecca solamente di cattiveria: dovrebbe essere più grintoso e aggressivo, mentre in certi frangenti sembra troppo morbido. Il belga è un furetto, calato alla grande nel gioco ideale per le sue caratteristiche. Sono comunque due attaccanti fortissimi che hanno trovato nelle rispettive squadre la loro dimensione ideale”.

Chi rischia di più tra Napoli e Roma?
“Partiamo dicendo che se il Napoli vincesse a Roma farebbe un salto di qualità enorme. Il loro progetto sarebbe davvero molto credibile in quel caso. Anche per la Roma però è un match decisivo, perché con tre punti verrebbe proiettata nelle zone altissime della classifica, considerando anche la partita con la Samp da recuperare”.

La panchina del Napoli può essere un problema?
“Certamente il Napoli non è messo bene. A centrocampo il discorso è diverso, perché Rog, Diawara e Zielinski offrono a Sarri un ampio ventaglio di alternative. Ma in attacco se dovessero venire meno per infortunio Mertens e Insigne insieme, cosa succederebbe? Davanti non hanno nessuno, perché l’unico giocatore forte ha subito un infortunio gravissimo. Dobbiamo dire che hanno fatto un grave errore a livello numerico, perché dovevano tener conto anche di queste situazioni di criticità. Devono sperare che tutto fili liscio, altrimenti la competitività si abbassa notevolmente”.