Gautieri: "Di Francesco non può esser messo in discussione con questa facilità. Gli infortuni sono troppi"

05.12.2018 19:42 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:   articolo letto 5985 volte
© foto di Federico Gaetano
Gautieri: "Di Francesco non può esser messo in discussione con questa facilità. Gli infortuni sono troppi"

Carmine Gautieri, ex calciatore della Roma, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport, nel contenitore pomeridiano ‘1927 la storia continua’. Queste le sue dichiarazioni:“Sono onorato che sia uscito il mio nome accostato alla Roma Under 23 che si costituirà nel prossimo futuro, è il sogno di qualsiasi allenatore, però non sono mai stato contattato dalla società giallorossa. Sono tifosissimo della Roma, chiaramente mi farebbe piacere tornare a lavorare a Trigoria.”

“La Roma con Eusebio Di Francesco credo sia in buone mani: è un allenatore valido, equilibrato, sta facendo cose importanti. La Roma ha cambiato tanto, prendendo giocatori giovani, di grande prospettiva.La Roma – prosegue Gautieri – sta mettendo le basi per il prossimo futuro, con giovani importanti come Kluivert, Ünder, Schick,sono convinto che la squadra giallorossa farà grandi cose. Non bisogna dimenticare gli infortuni e che comunque la Roma ha raggiunto gli ottavi di finale di Champions. Di Francesco non può esser messo in discussione con questa facilità, è ingiusto. Credo che Eusebio debba essere il presente e il futuro per la Roma. Sui tanti infortuni, è difficile esprimere un parere, chiaramente sono tanti, forse troppi, penso che l’aspetto che abbia inciso di più è quello mentale. La Roma come club è cresciuto tantissimo, dal punto di vista delle strutture e dello staff di lavoro. Credo che ci sia anche un pizzico di sfortuna, difficile evidenziare una motivazione in particolare. La Roma ha una rosa importante, di grande prospettiva, che ti permette di variare anche il sistema in corsa, l’importante è recuperare i big che al momento sono ai box. Mi auguro che i giallorossi raggiungano il quarto posto e credo che ci siano ancora le condizioni per centrare la qualificazione in Champions”