Primavera, Guidi: "Contro la Juventus una partita stimolante, servirà la miglior Roma"

11.11.2022 17:45 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
Primavera, Guidi: "Contro la Juventus una partita stimolante, servirà la miglior Roma"
© foto di Luca d'Alessandro

Alla vigilia della sifda contro al Juventus, ha parlato l'allenatore della Roma Primavera Federigo Guidi. Queste le sue parole:

"Sicuramente veniamo da un trend positivo. Abbiamo manifestato in queste prime undici partite un percorso di miglioramento che i ragazzi hanno fatto lavorando quotidianamente con abnegazione e concludiamo questo mini ciclo prima della sosta per il Mondiale con una partita bellissima da giocare, con grandi motivazioni, contro quella che insieme a noi in questo momento sta facendo meglio, per quello che dice la classifica. Quindi è una partita estremamente stimolante contro un avversario che gioca molto bene, che sta facendo anche un percorso in Youth League estremamente positivo, che è ricca di talento. Sarà una bella una partita stimolante e motivante da giocare, dove servirà sicuramente la miglior Roma perché al cospetto abbiamo tanti ragazzi di grandissimo talento".

Ora la Roma è prima da sola dopo il pareggio della Juventus contro l' Inter. Vincere sarebbe un segnale molto importante al campionato oppure secondo lei è troppo presto?
"È chiaro che fa piacere essere in cima alla classifica perché è sinonimo che le prestazioni poi hanno portato anche i risultati, che poi è quello che cerchiamo attraverso il gioco. Detto questo, è una partita che va presa come tutte le altre. Sappiamo che l'avversario è estremamente ostico e estremamente competitivo e sappiamo che noi il nostro focus lo dobbiamo orientare sulla nostra prestazione, perché solamente giocando al massimo dal punto di vista tecnico e dal punto di vista caratteriale potremmo riuscire ad avere la meglio su una squadra importante come la Juventus ".

Roma e Juventus hanno i due migliori attacchi del campionato. Si aspetta una partita aperta, spettacolare oppure la posta in palio è alta e ci sarà massima attenzione e concentrazione?
"No, io non penso alla posta in palio. Io penso che ogni singolo calciatore debba esprimersi in queste partite, dove c'è tanta qualità in campo. Riuscire a vincere i duelli, riuscire a giocare bene e giocare da protagonisti queste partite è fondamentale per il percorso di crescita. Quindi noi siamo orientati sulla nostra prestazione e sicuramente non mi aspetto una partita chiusa, ma mi aspetto due squadre che vogliono primeggiare, essere protagoniste e giocare un buonissimo calcio".