PRIMAVERA - Girone C - 7a Giornata - AS Roma vs SSC Napoli: le probabili formazioni. Verre torna dal primo minuto

29.10.2011 08:30 di Alessandro Paoli   vedi letture
Alessandro Paoli
Alessandro Paoli
© foto di Voce giallorossa

Nella 7a Giornata del Girone C del Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti", la Roma di Alberto De Rossi affronta il Napoli di Adolfo Sormani.

AS ROMA - In casa Roma Alberto De Rossi si gode il primo posto nel Girone C ottenuto nello scorso turno di campionato, battendo la Nocerina per 4-0 in trasferta e approfittando del contemporaneo pareggio tra Lazio e Reggina per 1-1.

VERRE TORNA TITOLARE. RECUPERA SABELLI - La situazione degli infortunati in casa Trigoria è in lieve miglioramento rispetto alle scorse settimane. Ancora out i soliti Carboni (stiramento del flessore della gamba destra), Terriaca (contusione al ginocchio destro) e Ciciretti (distorsione della caviglia sinistra), nonostante abbiano tutti e tre ripreso ad allenarsi con il gruppo. L'unico ad avere reali chances tra i tre di andare in panchina è di fatto Amato Ciciretti. Recupera invece Romagnoli, il quale dovrebbe però scendere in campo domenica pomeriggio con un probabile utilizzo part-time da parte di Tovalieri, con gli Allievi Nazionali impegnati in casa contro il Crotone. Torna a disposizione anche Sabelli, che sembra aver superato i problemi agli adduttori riportarti in seguito al turno di qualificazione della UEFA Under 19 Championship.
In chiave indisponibili, seppur non per motivi fisici, Boldor ancora in attesa dell'ok da parte della FIFA oltre all'infortunato di lungo corso Orchi (frattura al quinto metatarso del piede destro per lui).
Recuperato al 100% invece Valerio Verre, il quale aveva subito un brutto colpo in occasione della gara di due turni fa contro la Reggina ed è pronto per riprendersi il posto di titolare a discapito del fuori quota Massimo (classe '89).

TALLO DA RECORD - Nella carriera in Primavera di Tallo Gadji Cello Junior, alla terza stagione nel suddetto campionato, questa è certamente la stagione nella quale i numeri stanno giocando di più a vantaggio dell'attaccante ivoriano classe '92.
6 reti in 6 partite del Girone C di categoria sono il frutto di una tripletta contro il Delfino Pescara, una doppietta contro la Nocerina e una rete contro la Reggina che fanno di Tallo il secondo miglior cannoniere subito dietro il laziale Tommaso Ceccarelli a quota 7 e lo pongono al pari dell'altro biancoceleste Gonzalo Barreto.
Per Tallo si tratta di un record personale nel Campionato Primavera visto che, nelle due precedente stagioni in cui l'aveva disputato con la maglia del Chievo (2009/2010) e dell'Inter (2010/2011), non aveva mai segnato così tanto: rispettivamente 1 rete in 5 presenze con i veronesi (più 1 presenze ed 1 rete nella Fase Finale del campionato) e 6 presenze e 2 reti  con la maglia nerazzurra (a cui va sommata una presenza con la maglia del Chievo prima del prestito all'Inter ad inizio della scorsa stagione). Inoltre, Tallo può vantarsi al momento di essere il miglior marcatore stagionale della Roma sin qui.

UN PRIMO POSTO E UN'IMBATTIBILITÀ DA DIFENDERE - Nello scorso turno di campionato, i giallorossi di Alberto De Rossi, battendo la Nocerina per 4-0 fuori casa, hanno ottenuto il primo posto nel Girone C con 14 punti approfittando del  concomitante pareggio tra Lazio e Reggina per 1-1.
Attualmente la Roma è anche l'unica squadra del proprio girone a non aver mai perso: 4 vittorie, 2 pareggi e 0 sconfitte la compagine giallorossa sin qui in campionato. Nell'Intero Campionato Primavera soltanto la Fiorentina (Girone A), il Chievo Verona (Girone B) e il Varese (Girone B), quest'ultima con una partita in meno (5 partite invece di 6 giocate) possono vantare la propria imbattibilità. Soltanto i viola della Fiorentina però hanno eguagliato lo stesso numero di punti (15) nella medesima condizione d'imbattuti.

SSC NAPOLI - La formazione partenopea guidata dal tecnico Adolfo Sormani attualmente occupa il 7° posto in classifica nel Girone C di categoria con appena 8 punti in 6 giornate.

TANTE PARTENZE. IL VOLTO NUOVO È IL MISTER - Il Napoli è una delle poche realtà del calcio Primavera che, in estate, non ha acquistato o prelevato con qualsiasi tipo di formula alcun calciatore da altre realtà.
Nella casella delle cessioni sono molti invece i nomi che hanno lasciato il club partenopeo alla volta di altri lidi. Ci riferiamo a Ciro Simonetti (centrocampista, classe '92), approdato al San Felice Aversa Normanna in Lega Pro-Seconda Divisione, a Francesco Simonetti (centrocampista, classe '91), approdato al Milazzo in Lega Pro-Seconda Divisione, a Daniele Donnarumma (centrocampista, classe '92), in forza alla Nocerina in Serie B, a Walter Guerra (difensore, classe '92), attualmente all'Esperia Viareggio in Lega Pro-Prima Divisione, a Luigi Sepe (portiere, classe '92), in forza al Pisa in Lega Pro-Prima Divisione, a Vincenzo Gatto (centrocampista, classe '92), attualmente al San Felice Aversa Normanna in Lega Pro-Secondo Divisione, a Armando Izzo (difensore, classe '92), passato alla Triestina in Lega Pro-Prima Divisione, ad Alessandro Vena (attaccante, classe '92), approdato anch'egli alla Triestina in Lega Pro-Prima Divisione, a Marco Riccio (attaccante, classe '92), attualmente in forza alla Primavera della Juve Stabia ed infine ad Andrea Petta (difensore, classe '92), in forza al Siracusa in Lega Pro-Prima Divisione.
L'unico acquisto in entrata da parte del Napoli consiste nella guida tecnica della squadra dove, dal Settore Giovanile della Juventus, è arrivato Adolfo Sormani detto "Dodo", figlio d'arte di Angelo Benedicto Sormani, storico calciatore degli anni '60 ed '70, il quale anch'egli in passato guidò la Primavera partenopea. La scorsa stagione la Primavera del Napoli era infatti guidata dal tecnico Roberto Miggiano.

CRESCE LA "SCUGNIZZERIA" - Come già detto, il Napoli ha livello di innesti non ha inserito nessun calciatore proveniente da altri club ma ha deciso di puntare su quei ragazzi del gruppo Allievi Nazionali che, la scorsa stagione, sono arrivati sino alla Fase Finale a 8 del campionato. Stiamo parlando di Salvatore Capotosto (portiere, classe '94), Diamante Crispino (portiere, classe '94), Giuseppe Nicolao (difensore laterale sinistro, classe '94), Emanuele Allegra (difensore laterale destro, classe '94), Daniele Celiento (difensore, classe '94), Emanele Marchitelli (difensoere, classe '94), Simone Raspaolo (difensore, classe '94), Francesco Savarise (difensore, classe '94), Giuseppe Fornito (centrocampista, classe '94), Giuseppe Palma (centrocampista, classe '94), Simone La Torre (centrocampista, classe '94), Mario Sgambato (centrocampista, classe '94), Luigi Amico (attaccante, classe '94), Felice Mellone (attaccante, classe '94), Pasquale Scielzo (attaccante, classe '94) e Roberto Insigne (attaccante, classe '94), quest'ultimo fratello del più celebre Lorenzo Insigne in forza al Delfino Pescara di Zeman in Serie B.
Molti della seguente lista erano presenti in campo il 12 giugno scorso presso lo Stadio "Nannotti" di Badesse (Si) in occasione della 2a Giornata del Gruppo B della Fase Finale a 8 del Campionato Allievi Nazionali tra Roma e Napoli terminata 4-0 per i giallorossi all'epoca allenati da Andrea Stramaccioni (attualmente allenatore della Primavera dell'Inter). Partirono titolari Capotosto, Savarise, Celiento, Allegra, Scielzo, Palma, Fornito, Nicolao, Amico ed Insigne, mentre subentrarono nella ripresa Sgambato e La Torre. In panchina rimase il solo Marchitelli. Gli altri ovviamenti tutti in tribuna.

ANCORA OUT CAPITAN PETRARCA. PROBABILE L'UTILIZZO DI DEZI - Sarà ancora assente il capitano del Napoli Diego Petrarca (difensore centrale, classe '92) a causa di problemi fisici. Dovrebbe essere invece in campo regolarmente Jacopo Dezi (centrocampista centrale, classe '92), nell'orbita della Prima Squadra di Mazzarri. Vestirà molto probabilmente lui la fascia al posto di Petrarca.

NELLA SCORSA STAGIONE... - Nella scorsa stagione, Roma e Napoli s'affrontarono nell'8a Giornata del Girone C precisamente il 6 novembre 2010. All'epoca terminò per 3-2 in favore dei giallorossi grazie alle reti di Caprari, Frascatore (attualmente al Benevento Calcio in Lega Pro-Prima Divisione) e Dième (Red Star 93 nella National francese, corrispettivo dell'italiana Lega Pro-Prima Divisione). Per il Napoli a segno De Vena con una doppietta che aveva illuso i partenopei portandoli sul momentaneo 2-1.

PROBABILI FORMAZIONI

Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti"

Sabato 29 Ottobre 2011 - ore 14:00 (diretta Sportitalia)

Stadio "Anco Marzio" di Ostia (RM)

AS Roma vs SSC Napoli


AS ROMA (4-2-3-1) : Pigliacelli; Sabelli, Barba, Rosato, Nego; Viviani (C), Verre; Caprari, Politano, Piscitella; Tallo.
A disp.: Proietti Gaffi, Ricci M., Ceccarelli, Massimo, Cittadino, Pagliarini, Leonardi.
All.: De Rossi.

 

SSC NAPOLI (4-3-3) : Crispino; Celiento, Di Falco, Savarise, Nicolao; Palma, Fornito, Dezi (C); Iuliano, Scielzo, Romano.
A disp.: Sestile, Raspaolo, Allegra, Laezza, Esposito, Insigne, Signorelli.
All.: Sormani.

 

Arbitro: Sig. Domenico Rocca di Vibo Valentia.
Assistente 1: Sig. Giuseppe De Filippis di Vasto.
Assistente 2: Sig. Mirko Bisbano di Lanciano.