PRIMAVERA - Fiorentina-Roma il 2 febbraio ed il Viareggio il 3. Giallorossi e Lega a caccia della soluzione

07.01.2014 17:55 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
PRIMAVERA - Fiorentina-Roma il 2 febbraio ed il Viareggio il 3. Giallorossi e Lega a caccia della soluzione
© foto di Luciano Sacchini

Due partite in due giorni, questo è quello che rischia la Primavera giallorossa di Alberto De Rossi, che, nei primi di febbraio, affronterà prima la Fiorentina di Semplici e poi esordirà l'indomani al Viareggio. Uno scenario paradossale, venutosi a manifestare quest'oggi, che rischia, qualora non dovesse trovarsi una soluzione (presumibilmente più con la Lega Serie A che con l'organizzazione della Viareggio Cup), di falsare pesantemente la stagione dei giallorossi, costretti, da una sciagurata coincidenza, a dover puntare su una competizione piuttosto che sull'altra.

IL FATTO - La Lega Serie A ha diramato in giornata il Comunicato Ufficiale n°99 all'interno del quale sono stati resi noti gli anticipi ed i posticipi della 13ª, 14ª e 15ª giornata del Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti". La Roma Primavera, da quanto si apprende, dovrebbe affrontare, nella 15ª giornata del Girone C, la Fiorentina in trasferta, precisamente domenica 2 febbraio alle ore 11:30. Tale data cade però esattamente un giorno prima dell'inizio della 66ª edizione della Viareggio Cup, nella quale i giallorossi sono stati inseriti, in seguito al sorteggio del 3 gennaio, nel Girone 3, facente parte del Gruppo A (proprio il gruppo i cui quattro gironi esordiranno il 3 febbraio), insieme ai portoghesi del Benfica, ai colombiani dell'Envigado e al Livorno (il 27 gennaio verrà effettuato il sorteggio per conoscere l'ordine in cui i giallorossi affronteranno le tre avversarie). Una situazione questa, che se non verrà risolta, potrebbe comportare la partecipazione di una Roma Primavera con elementi di secondo piano, data la maggiore importanza del campionato rispetto al Viareggio e considerando anche l'eliminazione dalla Primavera TIM Cup per mano dell'Atalanta negli ottavi avvenuta a dicembre (Atalanta BC vs AS Roma 1-0, 4 dicembre).

LE SOLUZIONI - Considerando il fatto che il calendario della 66ª edizione della Viareggio Cup, di cui sono state rese note le date ma non gli accoppiamenti di ciascuna giornata (clicca qui per vedere), non può essere modificato per questioni logistiche legate alla durata della manifestazione, toccherà alla Lega Serie A trovare una soluzione con il club giallorosso, attualmente impegnato nella 19ª Nutifood Cup in Vietnam, dove domani affronterà i pari categoria del Tottenham. Le ipotesi che circolano all'interno della lega sono le seguenti:

1) invertire anticipo e posticipo della 15ª giornata del Campionato Primavera, facendo giocare Fiorentina-Roma del Girone C sabato 1° febbraio alle ore 11:30 e Milan-Chievo Verona del Girone B domenica 2 febbraio alle ore 11:30;

2) rimandare Fiorentina-Roma del Girone C a data da destinarsi poiché impossibilitati ad anticipare tale gara in infrasettimanale in virtù del doppio impegno dei viola di Semplici, il 22 ed il 29 gennaio, in semifinale di Primavera TIM Cup contro la Juventus.

L'ipotesi 1) sembra francamente quella meno percorribile rispetto alla 2), che garantirebbe alla Roma di Alberto De Rossi di poter preparare al meglio una competizione storicamente prestigiosa come il Viareggio senza intaccare il proprio cammino in campionato. La società giallorossa al momento non ha preso alcuna posizione ufficiale in merito alla questione, cosa che accadrà presumibilmente dopo il 10 gennaio, giorno in cui la Roma affronterà il Giappone Under 19 nella 3ª giornata della 19ª Nutifood Cup, quindi al proprio rientro in Italia.