PRIMAVERA 1 PAGELLE ROMA vs FIORENTINA 1-1 - Provvidenziale Tripi

La Roma Primavera pareggia 1-1 contro la Fiorentina Primavera grazie al calcio di rigore messo a segno da Filippo Tripi all'87'
10.04.2021 20:50 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
PRIMAVERA 1 PAGELLE ROMA vs FIORENTINA 1-1 - Provvidenziale Tripi
© foto di Luciano Sacchini

AS ROMA vs ACF FIORENTINA 1-1

MASTRANTONIO, voto 6 - Non viene particolarmente chiamato in causa risultando esente da colpe in occasione della rete viola.

CODOU, voto 5,5 - Macchia la sua prova, altresì sufficiente, non dimostrandosi impeccabile nella circostanza dell'unica rete avversaria.

MORICHELLI, voto 6 - Dirige coscienziosamente la retroguardia giallorossa non commettendo grosse sbavature sotto l'aspetto difensivo.

FERATOVIČ, voto 6 - Controlla la zona di centro-sinistra impostando e coprendo con la medesima abnegazione.

MILANESE, voto 6 - Interpreta generosamente il ruolo di mezzala supportando, in maniera sufficiente, la manovra offensiva dei ragazzi di De Rossi (dal 76' FATICANTI, voto 6 - Subentra a Milanese distribuendo ordinatamente il gioco in mezzo al cambio).

TRIPI, voto 6,5 - Alza il voto della sua prestazione, di per sé sufficiente, realizzando il calcio di rigore del definitivo 1-1.

DARBOE, voto 5 - Fatica ad entrare correttamente in partita sbagliando un cospicuo numero di palloni mezzo al campo (dal 54' BOVE, voto 6,5 - Sostituisce Darboe procurandosi il prezioso calcio di rigore dell'1-1 giallorosso).

ZALEWSKI, voto 6 - S'accende a tratti regalando, qua e là, qualche giocata degna della sua classe (dal 68' AFENA-GYAN, voto 5,5 - Prende il posto di Zalewski sprecando, nel finale, la palla del possibile 2-1).

PODGOREANU, voto 5,5 - Corre lungo la fascia di competenza non creando grossi pericoli alla difesa viola (dal 76' TOMASSINI, voto 6 - Subentra a Podgoreanu interpretando il ruolo in maniera più difensiva).

TALL, voto 5 - Ricopre anarchicamente il ruolo di centravanti rendendosi protagonista di una prestazione piuttosto sterile sotto l'aspetto offensivo.

CIERVO, voto 6 - Offre un paio di affondi degni del suo repertorio cercando, e non trovando, la giocata decisiva (dal 68' CASSANO, voto 5,5 - Sostituisce Ciervo facendosi inibire dall'evidente gap fisico con il diretto avversario).

All. DE ROSSI, voto 5,5 - Pareggia contro la Fiorentina del "discepolo" Aquilani nel finale perdendo, per la prima volta in stagione, il 1° posto in classifica.