ESCLUSIVA VG - Tiribocchi: "La Roma è sfortunata. Quando fa grandi annate, trova sempre squadre che le fanno di più grandi"

 di Luca d'Alessandro Twitter:   articolo letto 15950 volte
Fonte: VG Radio - TMW Radio
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA VG - Tiribocchi: "La Roma è sfortunata. Quando fa grandi annate, trova sempre squadre che le fanno di più grandi"

Simone Tiribocchi, il Tir di Fiumicino, ex calciatore del Chievo Verona prossimo avversario della Roma in Serie A, è stato ospite di VG Radio, la trasmissione di Vocegiallorossa.it, in onda tutti i mercoledì dalle 12 alle 13, su TMW Radio: "La Roma è sfortunata. Quando fa delle grandi annate, trova sempre squadre che la fanno di più come la Juventus ora, l'Inter quando giocavo io". 

L'allenatore giusto per sostituire Spalletti?
"Credo che la continuità paghi. Spero rimanga Spalletti: conosce l'ambiente ed è un ottimo allenatore. Poi chi verrebbe, dovrebbe ricominciare. Spalletti è valido, italiano. Erano tanti anni che non vedevo una Roma così forte e intraprendente anche in trasferta. In Italia non c'è un allenatore da Roma. Bisognerebbe andare su un tecnico straniero". 

Profilo ideale?
"Credo sia interessante Emery, si parla di un emergente come Di Francesco. Roma è una piazza difficile, serve gente oltre che brava sul campo, che sa gestire la piazza". 

Totti?
"Tutti vorrebbero dare una risposta. Si vede che Totti ha perso un po' di energia fisica. Anche io mi sentivo di voler fare, ma fisicamente non riuscivo. Lo capisco... sono curioso di sapere anche io. Da tifoso romanista penso che chiudere alla Roma sarebbe il massimo". 

Collocazione nel panorama calcistico italiano?
"Insieme con Baggio hanno portato qualcosa in più al calcio italiano". 

Vice Dzeko?
"Anche l'anno scorso dicevo che fosse un calciatore importante. Serviva un sostituto con le stesse caratteristiche. Però non è anche facile trovarlo". 

Scudetto riaperto?
"Per la corsa al secondo posto, ogni partita vince il Napoli e si dice che è la squadra più forte, gioca meglio, poi gioca la Roma, vince e torna seconda. La Juventus vincerà lo scudetto. Per il secondo posto fino all'ultimo ci sarà incertezza".