COVID-19 - Arcuri: "Gran parte dei vaccini per la seconda dose". 1.303 nuovi casi nel Lazio. In calo i pazienti ricoverati allo Spallanzani. Biden: "Usa raggiungerà 500 mila morti"

21.01.2021 23:57 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
COVID-19 - Arcuri: "Gran parte dei vaccini per la seconda dose". 1.303 nuovi casi nel Lazio. In calo i pazienti ricoverati allo Spallanzani. Biden: "Usa raggiungerà 500 mila morti"
Vocegiallorossa.it

L'emergenza Coronavirus continua a non dare tregua non solo in Italia, ma in tutto il pianeta. Come di consueto, il Ministero della Salute ha condiviso il bollettino contenente gli aggiornamenti relativi al Coronavirus nelle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 267.567 tamponi e individuati 14.078 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 516.568, 6.985 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 521 persone affette da Coronavirus per un totale di 84.202 decessi dall'inizio dell'epidemia. Il tasso di positività è del 5,2%.

23:57 - "C'è ampio sostegno alla proposta della Commissione, molto ambiziosa, di vaccinare il 70% degli adulti entro l'estate". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, al termine del video summit dei leader Ue sul Covid. "Se ci saranno degli ostacoli li dobbiamo affrontare insieme", ha aggiunto.

23:18 - La variante inglese del Covid è presente in una ventina di stati Usa: lo ha detto il virologo Anthony Fauci durante un briefing della Casa Bianca, assicurando che esistono piani alternativi se si renderà necessario modificare il vaccino. Fauci ha quindi sottolineato come la variante sudafricana preoccupi di più ma al momento non sembra essere presente negli Usa.

22:10 - Misure più restrittive sui viaggi, ma le frontiere dell'Ue restano aperte: e' quanto emerge dalla videoconferenza dei leader dei 27, secondo quanto riferiscono fonti diplomatiche europee.

21:48 - Le morti per Covid in Usa raggiungeranno probabilmente quota 500 mila il prossimo mese: lo ha detto il neopresidente Joe Biden illustrando alla Casa Bianca il suo piano contro la pandemia nel Paese, dove sono stati registrate finora oltre 400 mila vittime, "piu' dei morti americani nella seconda guerra mondiale", ha ricordato. Il neopresidente ha rinnovato l'appello ad usare la mascherina: "se lo facciamo fino ad aprile salveremo oltre 50 mila persone". 

21:01 - "Come regioni siamo pronti ad azioni legali insieme, contro Pfizer, se non mantiene gli impegni. Lo abbiamo detto al ministro Speranza". Così il presidente della Conferenza Stato-Regioni Stefano Bonaccini in un dibattito online organizzato da Anpas sull'importanza del vaccino anti-Covid.

19:52Sono 1.266.402 le dosi di vaccino contro il COVID-19 finora somministrate in Italia, pari all'81,3% del totale delle dosi disponibili (pari a 1.558.635) al momento. La somministrazione ha riguardato finora 796.823 a donne e 469.579 a uomini. Il dato è aggiornato alle 15:42 di oggi nel report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria. Le persone che hanno ricevuto anche la seconda dose, e quindi pienamente vaccinate, sono 18.871. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 765.901 operatori sanitari, 385.019 unità di personale non sanitario, 104.804 ospiti di strutture residenziali e 10.678 over 80.

19:33 - Sosteniamo le proposte tedesche per controlli più rigorosi alle frontiere e requisiti di test per tenere lontane le varianti del virus". Lo scrive su Twitter il cancelliere austriaco Sebastian Kurz mentre è in corso la videoconferenza dei leader UE sul COVID-19. "Stiamo lavorando con gli altri paesi dell'Ue per un'approvazione più rapida e con meno burocrazia di AstraZeneca e di altri vaccini", aggiunge Kurz, evidenziando che "AstraZeneca può fornire all'Austria due milioni di dosi di vaccino nel primo trimestre, cosa che accelererebbe enormemente la campagna vaccinale.

19:09 - "Abbiamo condiviso con le regioni i criteri che siamo stati costretti a mettere in campo per porre riparo sui ritardi nell'arrivo delle dosi. La nostra campagna rallenta per mancanza della materia prima: se ci sono meno vaccini nel momento in cui inizia la necessità di somministrare la seconda dose, gran parte di essa serve per la seconda dose e ne restano di meno per vaccinate categorie di persone destinate alla prima sessione di somministrazione". Lo ha detto il Commissario per l'Emergenza COVID-19, Domenico Arcuri.

18:48 - È iniziata la videoconferenza dei capi di Stato e di Governo dei 27 Paesi dell'Ue sull'emergenza COVID-19. Lo rende noto il portavoce del presidente del Consiglio europeo. Al termine della conferenza, il presidente Charles Michel e la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, terranno una conferenza stampa. 

18:32 - Il lockdown in Irlanda del Nord sarà esteso fino al prossimo 5 marzo. Lo riferisce la Bbc precisando che la decisione è stata presa dal governo su proposta del ministro della Salute, Robin Swann. Il Paese ha cominciato il suo confinamento il 26 dicembre scorso. Dall'inizio della pandemia sono morte 1.671 persone a causa del COVID-19 in Irlanda del Nord, mentre il numero totale dei casi diagnosticati è pari a 97.619. Per affrontare l'emergenza sanitaria negli ospedali, Swann ha chiesto ieri l'aiuto dell'esercito. 

18:10Calano ma restano oltre quota mille i morti censiti per COVID-19 nelle 24 ore nel Regno Unito, dal record di 1.820 di ieri a 1.290 secondo i dati diffusi a margine di un briefing di aggiornamento affidato oggi a Downing Street alla ministra dell'Interno, Priti Patel. Il Paese, alle prese con una variante più aggressiva del virus che il lockdown nazionale sta solo lentamente frenando, si assesta intanto a 37.892 casi giornalieri, su ben 640.000 test. Mentre in positivo si segnalano un inizio di calo generalizzato di nuovi contagi in tutta l'Inghilterra e un incremento delle vaccinazioni a 200 somministrazioni al minuto, con la prima dose già garantita ai 2/3 degli over 80 del Regno.

17:46 - La Protezione Civile ha diffuso i dati odierni inerenti alla pandemia Coronavirus. I nuovi contagi sono 14.078, che portano il totale a 2.428.221. Nello specifico, rispetto a ieri, -6.985 attualmente positivi (516.568), +20.519 guariti (1.827.451), +521 decessi (84.202). I tamponi effettuati sono stati 267.567, per un’incidenza del 5,2%.

17:25 - Il Lazio da oggi sospende la somministrazione della prima dose e si concentra solo sui richiami. È quanto si apprende dalla Regione Lazio

17:00 - "Oggi su oltre 12 mila tamponi nel Lazio (-47) e quasi 14 mila antigenici per un totale di oltre 26 mila test, si registrano 1.303 casi positivi (+22), 36 i decessi (-25) e +1.771 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive". Lo ha detto Alessio D'Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio.

15:32 - È risultato positivo Sergio Agüero, calciatore del Manchester City.

14:40 -  "Questa settimana ci sono stati ritardi sulla consegna delle dosi di vaccini per tutti gli Stati membri, ma saranno assorbiti entro metà febbraio. Dalla prossima settimana le consegne torneranno al 100% delle dosi previste settimanalmente". Lo comunica la Pfizer, come riferito da Sky TG 24.

12:50 - "Al ministero dell'istruzione non abbiamo preso alcuna decisione, al di là di quello che riportano i giornali". Lo ha detto il Ministro Lucia Azzolina riferendosi alla prossima sessione della maturità.

12:30 - Sono 171 i pazienti Covid ricoverati allo Spallanzani di Roma, 8 meno di ieri. Ventinove le terapie intensive occupate (-1). A oggi i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture sono 1.833. Lo rende noto la direzione sanitaria. 

12:10 -  "Abbiamo ricevuto nella serata di ieri la comunicazione che le forniture di vaccini prevista per la Campania il 25 gennaio è stata dimezzata, non si capisce in base a quale criterio. Già i ritardi dei giorni scorsi hanno prodotto una forte diminuzione nelle vaccinazioni. Questa ulteriore riduzione di consegne rischia di bloccare del tutto le somministrazioni, determinando una situazione gravissima e inaccettabile". Cosi' il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. 

11:50 - Nuova audizione lunedì al Tar del Lazio nell'ambito del ricorso della Regione Lombardia contro la zona rossa. Si è conclusa l'audizione di oggi e il giudice ha deciso per l'aggiornamento dell'udienza alla prossima settimana. Nel frattempo il giudice attraverso un decreto istruttorio acquisirà alcuni dati epidemiologici. 

11:30 - "L'OMS è una famiglia di nazioni. Siamo felici che gli Stati Uniti restino in famiglia". Lo ha scritto su Twitter il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, dopo l'annuncia della nuova amministrazione guidata da Joe Biden del ritorno degli Usa nell'agenzia dell'Onu. Il post è accompagnato dall'hashtag '#WeAreFamily'. 

11:10 - Secondo l'ultimo report dell'istituto GIMBE sono calati i nuovi casi di positività e dei recoveri nel periodo tra il 13 e il 19 gennaio. Il presidente Nino Cartabellotta, sui vaccini, spiega: "La campagna non è una gara di velocità"

10:50 - L'incendio scoppiato oggi al Serum Institute a Pune, nell'India occidentale, non riguarda la produzione del vaccino anti-Covid: lo riportano i media locali. Il Serum Institute è impegnato nella produzione di milioni di dosi del vaccino Covishield sviluppato da AstraZeneca in collaborazione con l'università di Oxford. Le fiamme sono divampate in un sito in costruzione della grande struttura. 

10:31 - "La scuola non è solo apprendimento, la scuola è vita", e "se gli studenti comunque escono di casa, e lo sappiamo benissimo, tanto vale che vadano in un ambiente controllato come la scuola perché tutta la comunità scolastica ha lavorato perché lo sia". Queste le parole del Ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina.

10:06 - Il sito di SkyTG24 rivela che, secondo una ricerca preliminare, ci sarebbero dei timori sull'efficacia del vaccino contro la variante sudafricana del COVID-19. 

10:00 - "Nessun allarmismo per i ritardi di Pfizer, la situazione tornerà presto alla normalità". Queste le parole di Andrea Crisanti, ospite di Sky TG24

9:45 - La Regione Lazio ha disposto da oggi di sospendere la somministrazione del vaccino per dare priorità ai richiami, visti i problemi con le consegne da parte di Pfizer. Lo riporta il sito di SkyTG24.