NZONZI - Monchi vola a Siviglia. Machin: "Non giocherà la Supercoppa". Parla l'agente: "La Roma è un'opzione"

10.08.2018 18:42 di Luca d'Alessandro Twitter:   articolo letto 90057 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
NZONZI - Monchi vola a Siviglia. Machin: "Non giocherà la Supercoppa". Parla l'agente: "La Roma è un'opzione"

Alla Roma manca un centrocampista centrale per completare il mercato (esterno destro permettendo). L'obiettivo numero uno è Steven Nzonzi (29) del Siviglia Vocegiallorossa.it vi offrirà tutti gli aggiornamenti sulla trattativa.

 

18.26 - Il presidente Castro del Siviglia ha parlato ai microfoni di Tele Radio Stereo: "Non ho idea se Monchi sia o meno a Siviglia, io sono al porto di Santa Maria. Non so se potrebbe parlarci Caparros (direttore sportivo del Siviglia, ndr)"

14.45 - Il padre e agente di Steven Nzonzi​​​​​​​, Fidele Nzonzi​​​​​​​, ha parlato ai microfoni di Tele Radio Stereo "La Roma è un'opzione. Se sto parlando con Monchi? Lui è un grande professionista, sa quello che fa e sa quello che sta facendo...". 

11.30 - Come riporta il Romanista, il tecnico del Siviglia, Machin, dopo la vittoria per 1-0 nei preliminari di Europa League contro lo Zalgris, ha rilasciato queste dichiarazioni riguardo la situazione legata a Nzonzi​​​​​​​, assente nel match di ieri e obiettivo di mercato della Roma: "Non gli faremmo certo un favore facendolo giocare domenica ( la Supercoppa contro il Barcellona ndr). Avrà tempo per giocare in futuro". 

8.30 - Il DS della Roma Monchi è volato a Siviglia dalla sua famiglia. Il nome più caldo del calciomercato giallorosso però si trova proprio in Andalusia e la fine del mercato della Premier League fa sì che i giallorossi tornino prepotentemente in lizza per Nzonzi​​​​​​​. Senza Arsenal ed Everton, l'unico antagonista potrebbe essere ancora il Barcellona

Come scrive Il Messaggero, sul piatto ci sono i 3,5 milioni offerti, compresi i premi, dai giallorossi. L'alternativa è rimanere in Spagna ai 2 milioni che percepisce attualmente. Inoltre c'è da parlare con il Siviglia che, pur essendo propenso a rinunciare ai 35 milioni della clausola rescissoria, non intende scendere dalla valutazione di 30 milioni. La Roma ne offre 25 più bonus.