Rossi: "Buona prestazione per 60 minuti. Abbiamo ancora poca esperienza"

11.01.2012 22:59 di Adriano Mazzone   vedi letture
Rossi: "Buona prestazione per 60 minuti. Abbiamo ancora poca esperienza"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Delio Rossi alla Rai

“Ho visto una buona squadra per 60 minuti, poi però abbiamo fatto degli errori e abbiamo perso 3 a 0, ma un allenatore deve valutare anche al di là del risultato. Squadra troppo giovane? Siamo molto giovani e non possiamo aspettarci grande esperienza, ma dobbiamo guardare anche la buona prestazione fatta da giocatori molto giovani e bravi. Acquisti? Non dobbiamo di certo prendere tanto per prendere, ma la società sa come muoversi e sappiamo che la squadra dovrà essere un po' rimpinguata. Liajic è un giocatore giovane, ma deve migliorare dal punto di vista tattico. A volte questi ragazzi si beano del sapere giocare e fanno qualche errore di troppo. Penso che comunque quella intrapresa è la strada su cui proseguire e possiamo fare bene”.

Delio Rossi in conferenza stampa

Un 3-0 difficile da spiegare.
"Ero curioso di vedere la squadra e, per 60 minuti, ho visto un'ottima squadra ma non siamo stati concreti. La Roma ha dimostrato di essere una grande squadra. Quando si perde 3-0 sembra tutto da rifare ma io non l'ho vista così, ci sono stati anche dei segnali positivi".

Cosa è cambiato dal 3-0 che avete inflitto al campionato ad oggi?
"Quella è stata anche una partita condizionata dagli episodi. Paradossalmente, abbiamo forse giocato meglio oggi. Sono comunque due partite diverse, la Roma stava facendo bene, pi è rimasta in 10 e ne abbiamo approfittato. Oggi hanno approfittato loro dei nostri errori".

Cosa è andato storto?
"Dopo il gol della Roma abbiamo subito avuto l'occasione di pareggiare. Poi abbiamo fatto degli errori e se dai spazio alla Roma è difficile perché loro hanno qualità importante. Sul 2-0 la partita è finita".

Le piacerebbe avere Amauri?
"Di mercato parlo con la società: non posso parlare di un giocatore sotto contratto con un'altra squadra".

Oggi abbiamo visto un grande Jovetic, è più una prima punta o una seconda?
"I giocatori e gli uomini si vedono nelle difficoltà e lui oggi ha fatto bene, soprattuto dopo aver preso gol".