Pescara, Caprari: "Se segno contro la Roma esulto, non ci saranno emozioni"

 di Marco Rossi Mercanti Twitter:   articolo letto 7408 volte
Fonte: ilmessaggero.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Pescara, Caprari: "Se segno contro la Roma esulto, non ci saranno emozioni"

A margine di un evento con gil sponsor del Pescara, l'attaccante Gianluca Caprari ha parlato del prossimo match contro la Roma:

“Se dovessi segnare esulterò, così come accaduto nella partita d’andata. Quella contro la Roma è una sfida come le altre, anche se giocherò contro la squadra che mi ha cresciuto. Ma non ci saranno emozioni. La società a suo tempo fece le proprie scelte, ma se sono oggi a Pescara e il prossimo anno con l’Inter lo devo soprattutto alla Roma. Andai via presto, anche perché agli inizi non feci benissimo, ma per me oggi è motivo di orgoglio essere a Pescara. Partita proibitiva? Proveremo a fare il massimo. Per noi ex (ci sono anche Crescenzi e Verre, oltre a Zeman) potrebbe esserci qualche ulteriore stimolo. Abbiamo dimostrato nelle ultime partite contro Milan, Empoli e Juventus, di poter reggere il confronto con questa categoria, anche se la classifica dice un’altra cosa”, riporta ilmessaggero.it.