Verona, Setti: "Inutile alimentare speranze, è retrocessione"

Presidente parla dopo Ko con Spal, 'inutile alimentare speranze'
30.04.2018 05:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - VERONA, 29 APR - Per il Verona ai microfoni decide di venire a commentare la sconfitta con la Spal il presidente Maurizio Setti. "Voglio essere io a parlare di questa sconfitta perchè il principale responsabile di questa retrocessione sono io. Sì, dico retrocessione perchè è inutile alimentare speranze inesistenti. E' una brutta retrocessione, diversa da quella di un paio d'anni fa. Allora pagammo anche un po' di sfortuna, quest'anno le responsabilità sono di tutti, ad iniziare dal sottoscritto. Abbiamo fatto valutazioni sbagliate su alcuni giocatori. Esonerare Pecchia? Non sarebbe servito. Valuto anche il lavoro durante la settimana, non solo la partita. I risultati ci condannano, ma ho agito con onestà e passione. Ripartiremo come abbiamo già fatto. Il paracadute? Chi pensa che retrocedere sia un vantaggio economico è un pazzo". Fabio Pecchia è laconico: "approccio giusto alla gara, poi il gol ha tolto fiducia e entusiasmo alla squadra. La salvezza? C'è ancora la matematica, è chiaro che è tutto più complicato".