Valencia, Kondogbia: "De Boer poco umile all'Inter"

Un giorno ti stringe la mano, il giorno dopo ti ignora
02.02.2018 19:25 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - MILANO, 02 FEB - "De Boer mancò di umiltà nella gestione dello spogliatoio. È uno di quelli che un giorno ti stringe la mano e il giorno dopo ti ignora". Geoffrey Kondogbia, centrocampista del Valencia in prestito dall'Inter, intervistato da Sofoot, torna a parlare del difficoltoso rapporto con l'allenatore olandese. "Prima dell'esordio in campionato - racconta - ha svolto una seduta video solo con i titolari e lì si è messo in una posizione difficile con i calciatori. Ad ogni modo, nulla contro di lui. Tutti commettiamo errori". Kondogbia parla anche del litigio plateale, il 25 settembre del 2016, a causa della sostituzione del francese nel primo tempo della partita contro il Bologna: "Mi sono innervosito e sono corso nello spogliatoio. In conferenza che non avevo seguito le sue indicazioni e la cosa mi fece arrabbiare. Il giorno dopo mi convocò per spiegarmi le sue dichiarazioni, ma gli dissi che non volevo saperne e che non si vince criticando pubblicamente i propri calciatori".