Udinese, Oddo: "Stiamo attaccati al sogno"

"Errore mio per il primo tempo, poi un grande reazione"
05.02.2018 05:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - UDINE, 4 FEB - Massimo Oddo fa mea culpa per il primo tempo dell'Udinese col Milan. "Ho sbagliato io. Abbiamo provato in settimana a cambiare qualcosina perché ero convinto di poter mettere in difficoltà il Milan con due trequartisti ma non siamo stati capaci di fare le cose preparate. Ma non mi sento di dare la colpa a questi ragazzi. Dall'inizio del secondo tempo, al di là dell'espulsione, si è vista un'altra squadra. Mi assumo le mie responsabilità. Meno male che abbiamo recuperato con un grandissimo secondo tempo". "Sono soddisfatto della reazione perchè di fronte avevamo il Milan. Complimenti a Rino. Ho vissuto un bel po' di emozioni". Poi si è proiettato sul futuro. "La nostra dimensione è quella della nostra classifica, a fine anno vedremo - ha concluso Oddo - siamo a tre punti dall'eventuale Europa e a 5 dal sesto, fino a che all'orizzonte vediamo un traguardo cercheremo di restare attaccati al sogno, consapevoli che le altre squadre sono costruite per altri obiettivi".