Sport fermo, da seguire resta il campionato russo

18.03.2020 04:00 di Danilo Budite Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 17 MAR - Le competizioni sportive si fermano una dopo l'altra, nel tentativo di arginare il rischio di contagio da Covid-19, così si accorciano le lavagne dei bookmakers sugli eventi da quotare nel il mondo. La risposta degli appassionati non si è fatta attendere e, sebbene ognuno dalla propria abitazione gli utenti italiani hanno espresso le loro preferenze attraverso il web. Il risultato è contenuto nell'analisi di Planetwin365 fatta sul flusso degli ultimi 14 giorni, periodo in cui sono stati annullati o rinviati numerosissimi appuntamenti. A primeggiare è sempre il calcio, che nella settimana 2-8 marzo totalizzava l'89,6% delle preferenze degli scommettitori italiani (di gran lunga avanti all'8,5% del basket e all'1,7% del tennis) ma nella settimana 9-15 marzo è arrivato addirittura a far segnare il 96,4%, mentre il basket scende, andando a colmare il restante 3,5%. il dato più particolare riguarda l'impennata di due campionati in particolare: la Türkiye 1. Süper Futbol Ligi - Serie A turca - che è passata dall'1% al 5,7%; e poi la Prem'er-Liga, massima divisione in Russia, che fa il suo ingresso a sorpresa nella top five delle scommesse italiane con il 4%. Entrambi avanti a campionati come quello argentino o tornei regionali del Brasile, a ieri sospesi, fermi entrambi a 0,8%, superati dal campionato australiano, su cui ha scommesso l'1,3% degli italiani. (ANSA).