Russia 2018, Dalic: "La Croazia non è un'intrusa"

'Ho tanti buoni giocatori.Inghilterra?Attenti ai calci piazzati'
11.07.2018 04:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:   articolo letto 1839 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - La Croazia non vuole essere trattata come un'intrusa fra le prime quattro del mondo. A metterlo bene in chiaro, alla vigilia della semifinale contro l'Inghilterra, è stato il ct della nazionale con la maglia a scacchi, Zlatko Dalic. "Non credo proprio che siamo già andati oltre le aspettative - ha detto Dalic -, visto quanti calciatori croati militano nei grandi club d'Europa, come Real e Barcellona. E' vero che negli ultimi anni la Croazia non ha raccolto quanto era nelle sue potenzialità, ma vista la qualità dei miei non credo che sia così sorprendente il fatto che siamo fra le prime quattro. Ora non vorremmo sprecare questa chance di entrare nella storia. Dovremo stare molto attenti sui palloni da fermo. Però non c'è ragione di essere nervosi o sentire una particolare pressione. Siamo qui per goderci la vita, provare a giocare un bel calcio. Il risultato sia quel che sia".