Progetto match fixing incontra il Genoa

Pandev "Con orgoglio testimoni campagna di alto valore sportivo"
20.02.2019 05:00 di Simone Valdarchi Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - Dopo gli incontri con Juventus, Inter, Frosinone, Sassuolo e Fiorentina, l'Integrity Tour 2019 - che vede impegnati Lega Serie A, Sportradar e Istituto per il Credito Sportivo per rafforzare la cultura della legalità nel mondo del calcio e diffondere i veri valori dello sport - oggi ha fatto tappa in Liguria per il workshop con il Genoa. "Lo sport è confronto, non scontro. Lo sport è lealtà e non deve conoscere alcun tipo di corruzione o corruttibilità - ha detto Goran Pandev, attaccante della squadra rossoblù - Per questo noi del Genoa Cfc sosteniamo i valori del calcio e ci impegniamo quotidianamente nel dare l'esempio: con il confronto e la lealtà. Siamo con orgoglio testimoni di una campagna di alti valori sportivi. Combattiamo la corruzione assieme alle Istituzioni sportive nel rispetto del calcio". Obiettivo del progetto Sportradar è il contrasto al match fixing, per combattere le frodi sportive ed educare tutti gli atleti dai più giovani ai più esperti.