Premier League, il Liverpool rischia, ma resta al comando

I Reds piegano il Tottenham nel recupero (2-1). Guardiola è a -2
01.04.2019 02:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 31 MAR - Il Liverpool rischia grosso, ma alla fine piega il Tottenham per 2-1. Emozioni a go-go sul terreno di Anfield Road, dove i 'Reds' passano al 16' con il brasiliano Firmino, ma vengono raggiunti al 25' del secondo tempo dalla rete di Lucas Moura: quando il pareggio sembra ormai a un passo, un autogol di Alderweireld al 91' fa pendere l'ago della bilancia dalla parte della squadra del tedesco Juergen Klopp che resta in vetta al campionato inglese, anche se con una partita in più del Manchester City, a -2. La squadra di Pep Guardiola ha 77 lunghezze, contro le 79 del Liverpool, mentre il Tottenham di Pochettino è sempre terzo, ma assieme al Manchester United, con 61 punti. Arsenal - che giocherà domani - e Chelsea inseguono a quota 60. Conti alla mano ci sono quattro squadre in un punto: tutte in lizza per la Champions della prossima stagione.