Pelé a Parigi: "Mbappé mi assomiglia"

'O Rey incorona il suo successore, 'merita il Pallone d'oro'
03.04.2019 03:00 di Simone Valdarchi Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - PARIGI, 2 APR - Pelé incorona Kylian Mbappé come suo successore e gli assegna, idealmente, il Pallone d'oro. In occasione di un incontro fra la leggenda brasiliana e il giovane campione del mondo francese - organizzato da uno sponsor a Parigi - Pelé ha parlato con i media e ha spiegato come e perché Mbappé gli assomiglia: "perché è bello come me!" ha scherzato Pelé, aggiungendo poi "anch'io ho cominciato molto giovane come lui mi piaceva molto dribblare. Lui è davvero velocissimo, ha la capacità di riflettere in un attimo, di cambiare il gesto all'ultimo minuto. Sa decidere in un attimo, questa è la sua forza". Secondo Pelé, "viste le sue attuali prestazioni e il gioco che ci fa vedere, Kylian Mbappé merita senza dubbio di vincere il Pallone d'oro. Spero che un giorno ci riesca". Può migliorare? "In lui il calcio è innato - spiega il tre volte campione del mondo brasiliano - è un dono, un regalo del Signore. Deve soltanto sperare di evitare gli infortuni, non averne di gravi''.