Neymar, accusa stupro Parigi si sgonfia

12.06.2019 05:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - SAN PAOLO, 11 GIU - Najila Trinidade, la donna che ha accusato Neymar di averla stuprata, non ha consegnato alla polizia il video che proverebbe la colpevolezza del calciatore e per questo ha perso il suo secondo avvocato in due settimane, minando la credibilità della sua denuncia. Il legale della 26enne, Danilo Garcia de Andrade, aveva detto che se non avesse visto il video entro la mezzanotte scorsa avrebbe rinunciato a rappresentarla. Al termine dell'ultimatum, l'avvocato ha informato che non ha più fiducia nella donna, e per questo ha lasciato il caso. Il video, che durerebbe 7 minuti, è stato registrato da Trinidade lo scorso 16 maggio, giorno successivo al presunto stupro, nella stessa stanza di un albergo parigino dove sarebbe avvenuta la violenza. Un brano di un minuto è comparso sui social la settimana scorsa, ma finora la donna non ha consegnato l'intero filmato né alle autorità né al suo avvocato. La donna ha anche accusato l'ex marito, Estivens Alves, di aver rubato il tablet in cui aveva archiviato le immagini.