Lotta al match fixing sbarca a Sassuolo

Coinvolti giocatori e staff del club e studenti istituto
13.04.2018 03:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 12 APR - Insegnanti, ragazzi e atleti tutti insieme per capire cos'è il Match fixing, come funziona e come difendersi. Il progetto "Per l'integrità del gioco: formazione in campo contro le frodi sportive", promosso dalla Lega Serie A, Sportradar e l'Istituto per il Credito Sportivo ha fatto tappa a Sassuolo. Insieme a prima squadra e staff del Sassuolo, circa 250 ragazzi accompagnati dal corpo insegnanti dell'istituto d'istruzione superiore "Alessandro Volta" hanno assistito al workshop coordinato dal responsabile Integrity per l'Italia di Sportradar AG, Marcello Presilla, che ha spiegato il fenomeno del match-fixing, illustrandone rischi e conseguenze.