Lega A, calendario tutela tifosi e atleti

Disponibili a soluzioni per liberare Olimpico in vista Euro 2020
03.04.2019 00:00 di Simone Valdarchi Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 2 APR - "Le date sul calendario della Serie A 2019-2020 emerse dal Consiglio di Lega di ieri sono frutto di una decisione orientata alla tutela e alla protezione dei diritti dei principali attori del campionato, in primis tifosi e calciatori". Così, in una nota, la Lega Serie A spiega le ragioni della differente programmazione rispetto alla stagione in corso e annuncia alla Figc la disponibilità a "trovare una soluzione condivisa" per liberare l'Olimpico a partire dal 18 maggio 2020 (il campionato finirebbe il 24/%, ndr), visti gli accordi con l'Uefa per lo stadio che il 12 giugno ospiterà la partita inaugurale dell'Europeo di calcio. "Si è deciso di dare inizio al torneo il 25 agosto prossimo, una settimana dopo rispetto alle ultime stagioni - spiega la Lega A -, in previsione di un'estate torrida e per permettere ai tifosi il rientro dalle vacanze. E' stato inoltre stabilito di non giocare durante le feste natalizie per consentire a tifosi e calciatori di passare il Natale in famiglia".