L'Inter da 8 anni senza vittorie allo Stadium

29.02.2020 02:00 di Danilo Budite Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 28 FEB - Il fine settimana della 26/a giornata di Serie A prevede il big-match Juventus-Inter. Per gli analisti di Planetwin365 i bianconeri (2,23) partono favoriti nei pronostici sui nerazzurri (3,45), in cerca di un successo che manca da 8 anni allo Stadium. L'ultima vittoria a Torino risale al 2012 (3-1), risultato che oggi varrebbe 28,50 volte la posta. Le due squadre si presentano all'appuntamento con un match di coppa alle spalle, che ha avuto esiti diversi: la Juve è stata sconfitta a sorpresa dal Lione in Champions, l'Inter si è imposta senza problemi sul Ludogorets in Europa League. Nonostante i diversi stati d'animo con i quali le due squadre si approcciano alla sfida, i tifosi confidano in un riscatto bianconero (43%), mentre la vittoria nerazzurra convince il 28%. Juve e Inter in Serie A sono le due migliori difese per quanto riguarda i primi tempi, proprio per questo motivo i 45' iniziali saranno fondamentali per capire le sorti del match: sulla lavagna di Planetwin365, la Juve potrebbe portarsi avanti già nella prima frazione (2,81) e ad aprire le danze potrebbe essere Ronaldo (4,25). Dall'altro lato, invece, i nerazzurri confidano in Lukaku, autore di 17 reti in A (6,00). Sabato pomeriggio l'Olimpico biancoceleste ospiterà il Bologna (7,30), fermo al 10/o posto in classifica e affamata di punti. La Lazio (1,48), imbattuta da 13 partite contro i rossoblù, anche in questo match è la favorita da bookies e tifosi che, dopo la vittoria dei capitolini (63%), vedono al massimo il pareggio (22%) nel sondaggio di Planetwin365. Il Bologna ha espugnato soltanto una volta l'Olimpico nelle ultime 18 trasferte di A contro la Lazio, nel 2012 (finita 1-3). Oggi lo stesso risultato varrebbe 61,54 volte la posta e fermerebbe l'avanzata biancoceleste verso il primato. Un esito poco probabile secondo i bookmakers, che prevedono una vittoria laziale 2-0 (8,23). (ANSA).