Kosovo: morto presidente Federcalcio

Vokri colpito da infarto,aveva giocato nella nazionale jugoslava
10.06.2018 05:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - PRISTINA, 9 GIU - Il presidente della Federcalcio del Kosovo, Fadil Vokri, che in passato aveva giocato nel Partizan Belgrado e per la nazionale jugoslava, e' morto d'infarto all'eta' di 57 anni. Come hanno riferito i media a Pristina e a Belgrado, Vokri si e' sentito male mentre faceva allenamento. Considerato una leggenda del calcio kosovaro, Vokri gioco 12 volte con la nazionale della Jugoslavia, dove debutto' nel 1984, segnando sei reti, Nel Partizan militò dal 1986 al 1989, mettendo a segno 13 gol. Fu tra gli otto che portarono la bandiera olimpica alla cerimonia di apertura Giochi invernali di Sarajevo nel 1984, e nel 1987 fu nominato miglior calciatore della Jugoslavia. Dopo il 1989 gioco' anche in Francia e Turchia. Dopo il conflitto armato in Kosovo di fine anni Novanta, Vokri tornò in patria, divenendo direttore del Pristina, la squadra dove aveva cominciato la sua carriera. Dal 2008, anno dell'indipendenza del Kosovo, era alla guida della Federcalcio del Paese, che e' entrato a far parte di Uefa e Fifa.