Il Manchester City vince la Coppa di Lega ai rigori contro il Chelsea di Sarri

Prima di tiri dal dischetto tecnico litiga con suo portiere
24.02.2019 21:30 di Andrea Cioccio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - Maurizio Sarri non ce l'ha fatta a conquistare il suo primo trofeo in Inghilterra. Il Manchester City ha infatti battuto il Chelsea per 4-3 dopo i rigori (0-0 dopo i tempi supplementari) nella finale della Coppa di Lega giocata a Wembley. Nei momenti finali del match, prima dei tiri dal dischetto, Sarri ha litigato con il suo portiere Kepa Arrizabalaga (pagato 80 milioni la scorsa estate, record assoluto per un estremo difensore) perché questi non aveva voluto uscire nonostante avesse accusato poco prima, in campo, il riacutizzarsi di un problema fisico avuto in settimana. E Sarri, che aveva fatto scaldare il suo 'dodicesimo' Caballero si è infuriato, al punto da dirigersi verso gli spogliatoi prima di ripensarci e tornare indietro. Poi è stato trattenuto da Rudiger mentre, dopo il fischio finale e prima dei rigori, si stava dirigendo visibilmente alterato verso Kepa. Contro il Man City il Chelsea di Sarri aveva già perso, a inizio stagione, la sfida per il Charity Shield.