Ibrahimovic: "Volevano Zlatan, gliel'ho dato"

Magico pallonetto e gol vittoria svedese al debutto nei Galaxy
02.04.2018 00:30 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 1 APR - Zlatan Ibrahimovic è già leggenda negli Usa. Alla sua prima uscita con i Los Angeles Galaxy nel campionato Mls, lo svedese ha segnato una doppietta decisiva per la vittoria in rimonta per 4-3 sul Los Angeles Football Club (Lafc), presentandosi con un pallonetto vincente da 40 metri, alla Maradona. "Ho dato loro un po' di Zlatan", ha commentato alla fine il bomber, il cui ingresso in campo, avvenuto a metà ripresa, era stato a lungo invocato dai tifosi, premiati non solo dalla sua prodezza balistica ma anche dalla rete della vittoria, di testa, nel recupero. "E' la mia storia, quando vado in una nuova squadra, segno sempre nella prima partita. Non volevo che questa fosse un'eccezione", ha detto ancora Ibra, che ha indossato le maglie di Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan, Paris St Germain e Manchester United. Inutile dire che le immagini della rete su pallonetto e dello svedese che esulta a torso nudo hanno già fatto il giro del mondo.