Gravina: "La candidatura di Abete per il rilancio"

N.1 Lega Pro: in serie C qualità che De Laurentiis ignora
12.05.2018 03:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 11 MAG - "La candidatura di Abete? Abbiamo dato grande risalto al progetto e alle idee di rilancio del nostro mondo e avevamo bisogno di garanzie. La Lega Pro aveva suggerito un nome importante, ma le altre componenti di comune accordo hanno voluto riprendere una sorta di usato garantito". Così ai microfoni di Radio Crc il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina. "La Lega Pro ha fatto dell'innovazione il suo punto di forza Il progetto seconde squadre è un progetto su cui credere e va sostenuto. E' articolato e complesso e richiede una serie di approfondimenti e paletti che devono dare dei riferimenti e delle certezze a tutto il sistema per evitare che poi i punti di forza si trasformino in una serie di criticità" ha spiegato. Il numero uno di Lega Pro risponde poi a De Laurentiis, sottolineando che ''in serie C non si prendono solo calci, c'è un livello qualitativo che probabilmente De Laurentiis ignora, non dimentichiamo che Insigne si è formato in un club di serie C".