Francia-Turchia: inni rispettati

15.10.2019 03:00 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - PARIGI, 14 OTT - Sospiro di sollievo allo Stade de France prima del fischio d'inizio del partita, blindatissima, tra Francia e Turchia nel match di qualificazione per Euro 2020. In molti, avevano temuto che la Marsigliese, l'inno nazionale della Francia, venisse fischiato, come accaduto in parte al match di andata lo scorso giugno a Konya. Anche l'ambasciatore turco in Francia era intervenuto, nelle scorse ore, per chiedere di rispettare gli inni nazionali delle due nazioni attualmente oggetto di roventi tensioni diplomatiche dopo l'intervento di Ankara contro i curdi nel nord della Siria. Ma alla fine la Marsigliese è stata eseguita in condizioni perfette, senza nessun fischio dagli spalti, come anche l'inno turco Istiklal Marsi (Marcia dell'indipendenza). Anche se, dall'entrata in gioco, le migliaia di tifosi turchi non risparmiano i fischi al momento in cui i Bleus campioni del mondo hanno possesso palla. Eppure si gioca in Francia...