COVID-19 - Gabbiadini alla sua Bergamo: "Il virus non ti sconfiggerà"

30.03.2020 01:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - GENOVA, 29 MAR - "Tu, Bergamo, sei troppo forte per essere sconfitta. Per piegarti, pensa, ci è voluto un nemico della peggior specie, mai visto prima, infido, subdolo, invisibile. Per piegarti, ma non per sconfiggerti". Sono le parole dell'attaccante della Sampdoria Manolo Gabbiadini che sul suo profilo Instagram ha voluto scrivere una lettera alla sua Bergamo che sta vivendo un momento drammatico con l'emergenza sanitaria causata dal Coronavirus. Virus che ha contagiato lo stesso calciatore che ora sta bene. "Io, Bergamo, da bergamasco che non dimentica le sue origini, ti mando il mio abbraccio e il mio incoraggiamento, esortandoti a rialzarti. Più forte di prima. Perché non ho dubbi che sarà così. Perché il tuo è un popolo di lavoratori, che lotta e suda in silenzio, che combatte le difficoltà con orgoglio, fierezza e dignità, senza lamentarsi. Con la profonda convinzione che tutto questo li ripagherà. Tu, Bergamo, continua a combattere", conclude il giocatore. (ANSA).