Coppa del Re, rischio figuraccia per il Barcellona: 2-1 all'Ibiza

23.01.2020 02:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Il Barcellona era a Ibiza in vacanza". Così scrive, nell'edizione online, il quotidiano 'Mundo Deportivo' per commentare il successo per 2-1 in extremis, con un gol al 95', dei blaugrana, in formazione rimaneggiata (Messi non era nemmeno in panchina) contro la squadra dell'isola 'mecca' delle ferie, che gioca in Segunda B, ovvero la Serie C spagnola, e di cui in passato ha fatto parte anche Marco Borriello. Il match, turno ad eliminazione diretta sul campo della squadra più debole (il Can Misses, con spalti gremiti e seimila spettatori presenti), era valido per la Coppa del Re, e l'Ibiza dopo appena nove minuti era già in vantaggio con una rete di Javi Perez. Contagiato dal clima dell'isola, il Barcellona non è praticamente stato in campo e nel primo non ha mai dato l'impressione di sapere cosa fare, nonostante le grida del tecnico Quique Setien. Stessa storia nella ripresa, fino al 27' st quando Griezmann ha improvvisamente dato la scossa segnando l'1-1 su assist di De Jong. Ci sono state poi le proteste per un presunto fallo da rigore su Ansu Fati, poi al 95' ancora Griezmann ha tolto tutti d'imbarazzo con un tiro incrociato su passaggio di Jordi Alba. Il turno è stato superato, ma per Setien il lavoro non manca. (ANSA).