Brasile, rissa in campo: sei arresti

Semifinale torneo goiano, è Far West. Spray polizia su litiganti
09.04.2019 04:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 8 APR - E' finita con una megarissa in campo, stile saloon del Far West, la semifinale del campionato dello stato di Goias, fra Atletico Goianense e Vila Nova. Tutto è cominciato quando i giocatori del Vila Nova si sono lanciati in massa, dopo il fischio finale, sull'attaccante avversario Pedro Raul che stava festeggiando, a loro dire in modo provocatorio., la qualificazione alla finale per il titolo. Compagni e dirigenti del calciatore aggredito sono intervenuti per difenderlo e ne è nata una confusione totale, con schiaffi, pugni e calci, che le forze dell'ordine non sono riuscite a contenere. Per riportare l'ordine ed evitare che il caos si 'trasferisse' sugli spalti, i poliziotti hanno utilizzato spray al peperoncino contro i giocatori che si stavano azzuffando. Poi hanno fermato in stato di arresto, e portati via per gli interrogatori, 3 calciatori del Vila Nova, Rafael Santos, Kekè e Patrick, e il preparatore atletico Renan Lima. Per l'Atletico fermati il dirigente Junior Murtosa e l'addetto stampa Leo Roque.